Formiche al San Giovanni Bosco, medici e infermieri sospesi

La decisione della Direzione generale per la Tutela della salute della Regione Campania dopo il caso della 71enne in coma vigile ricoperta da formiche nella sua stanza

Un frame del video

Il caso è esploso ieri mattina, a seguito della pubblicazione del video da parte di una cittadina che ritraeva una donna straniera, ricoverata e intubata, ricoperta da formiche all'ospedale San Giovanni Bosco. In serata la Direzione generale per la Tutela della salute della Regione Campania, ha deciso la sospensione del personale medico e infermieristico che si presume coinvolto nella vicenda.

La denuncia: "Formiche anche nella mia stanza"

La paziente suo malgrado protagonista delle immagini è una 71enne dello Sri Lanka, in coma vigile in seguito a un ictus. Dopo il suo caso anche un altro degente ha denunciato qualcosa di simile. "Le formiche non erano solo nella stanza della signora straniera. Stamattina erano anche sul comodino del mio vicino di letto", è stato denunciato.

La seconda denuncia è stata raccolta dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, che ha subito contattato la direzione dell'Ospedale e si è recato in visita alla struttura, chiedendo che si faccia immediatamente chiarezza e puntando l'indice contro le ditte che si occupano della pulizia degli ospedali.

Medici e infermieri sospesi

Nel frattempo Direzione generale per la Tutela della salute della Regione Campania ha promosso un'indagine interna e deciso la sospensione cautelare del personale medico e infermieristico "che si sia reso responsabile di omessa sorveglianza o di imperizia nelle operazioni di assistenza della paziente". La stessa Direzione, prosegue attraverso una nota stampa, "ha anche disposto che ogni sviluppo della vicenda, seguita con la massima attenzione della presidenza, sia tempestivamente comunicato alla struttura regionale".

RICOPERTA DI FORMICHE: IL VIDEO

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Folla in via Toledo, da Alcott c'è Oslo de "La casa di carta"

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Lutto nel mondo della medicina napoletana, muore improvvisamente Paolo Mercogliano

  • Sacchi: "Nella difesa del Napoli solo Di Lorenzo si muove in modo organico e sinergico"

Torna su
NapoliToday è in caricamento