Scoperte due ditte abusive che sversavano rifiuti illegalmente

La forestale e i vigili hanno effettuato la scoperta a Marigliano

Nel deposito di una ditta edile, i carabinieri della stazione forestale di marigliano e personale della polizia municipale hanno riscontrato lo stoccaggio illegale sul suolo di diversi rifiuti: materiale edile, plastiche, ferro, pedane di legno. Approfondendo le verifiche, nelle pertinenze della ditta hanno inoltre scoperto due attività abusive, una per la lavorazione del ferro e una dell’alluminio, gli scarti delle cui lavorazioni erano non di meno illegalmente abbandonati sul suolo.

Le forze dell'ordine hanno quindi identificato il titolare della ditta edile, un 50enne di Marigliano già noto alle forze dell’ordine, e lo hanno denunciato. Risponderà di una serie di reati: smaltimento illegale di rifiuti, abbandono di rifiuti, emissioni illecite in atmosfera e sversamento illecito delle acque reflue. Le due attività abusive ed i rifiuti sono stati posti sotto sequestro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

14.09.2019 marigliano reati ambientali ditta edile 2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Forti temporali in arrivo, la Protezione Civile dirama l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento