Si alza dalla barella e sfonda il vetro con una testata: non voleva andare in ospedale

Distrutta l'ambulanza del 118

"Sono da poche passate le 18 e l’ambulanza di Carlo III con a bordo autista e infermiera, viene allertata in vico Santa Maria delle Grazie a Toledo per uno “stato di ebrezza alcolica”.

I parenti intendono portare il congiunto in ospedale, quest’ultimo non è d’accordo e dopo essere salito in ambulanza si alza dalla barella in maniera fulminea stracciando le cinghie della barella stessa, per poi devastare tutto ciò che gli si para davanti. L’infermiere fa appena a tempo a fuggire, quando l'uomo sfonda il vetro con una testata ed esce dall'ambulanza", denuncia Nessuno Tocchi Ippocrate, l'associazione che segnala le aggressioni ai danni del personale medico a Napoli e provincia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Centro Storico, giovane accasciato in strada salvato da un passante

Torna su
NapoliToday è in caricamento