Si alza dalla barella e sfonda il vetro con una testata: non voleva andare in ospedale

Distrutta l'ambulanza del 118

"Sono da poche passate le 18 e l’ambulanza di Carlo III con a bordo autista e infermiera, viene allertata in vico Santa Maria delle Grazie a Toledo per uno “stato di ebrezza alcolica”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I parenti intendono portare il congiunto in ospedale, quest’ultimo non è d’accordo e dopo essere salito in ambulanza si alza dalla barella in maniera fulminea stracciando le cinghie della barella stessa, per poi devastare tutto ciò che gli si para davanti. L’infermiere fa appena a tempo a fuggire, quando l'uomo sfonda il vetro con una testata ed esce dall'ambulanza", denuncia Nessuno Tocchi Ippocrate, l'associazione che segnala le aggressioni ai danni del personale medico a Napoli e provincia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • "Smetta di fumare e metta la mascherina": in Circum passeggero manda capotreno in ospedale

Torna su
NapoliToday è in caricamento