I corsisti di Acerra incontrano il Sindaco e il Vescovo

Un centinaio di senza lavoro ha occupato per circa un'ora, stamattina, i binari della tratta ferroviaria Caserta-Napoli ad Acerra.

Disagi per il trasporto su rotaia per le proteste dei disoccupati ad Acerra.

Un centinaio di senza lavoro ha occupato per circa un'ora, stamattina, i binari della tratta ferroviaria Caserta-Napoli ad Acerra, per protestare contro la mancata ratifica, da parte della giunta regionale della Campania, dell'accordo siglato con il governo per lo stanziamento di 10 milioni di euro utili alla stabilizzazione dei disoccupati.

I manifestanti, appartenenti al movimento corsisti di Acerra, chiedono che l'assessore regionale Corrado Gabriele, dia loro una data certa sull'avvio del nuovo progetto finalizzato all'occupazione.

Sostengono i  disoccupati: "Gabriele aveva detto che entro il primo agosto sarebbero stati stanziati fondi per il nostro sostentamento, e per l'avvio del nuovo progetto, visto che 'Isola' è terminato. Ora ci attendiamo che l'assessore ci dia risposte chiare sul nostro futuro occupazionale, perché siamo stanchi di aspettare". I disoccupati sono ora diretti al comune per chiedere, spiegano, un intervento del sindaco Tommaso Esposito.

  Siamo pronti a scendere di nuovo in strada per nuove forme di protesta  
I disoccupati, poi, sono stati ricevuti dal sindaco Tommaso Esposito e dal vescovo monsignor Giovanni Rinaldi, ai quali hanno chiesto un intervento alla Regione Campania. Dopo aver lasciato i binari, i manifestanti si sono divisi in due gruppi, uno diretto al duomo e l'altro al comune.

Hanno spiegato i senza lavoro: "Dalla Regione hanno comunicato che per mercoledì è fissato un incontro con l'assessore Gabriele, il quale ci spiegherà finalmente come stanno le cose. Ma se non dovesse cambiare nulla, siamo pronti a scendere di nuovo in strada per nuove forme di protesta".

Il gruppo di manifestanti arrivato al comune, ha presidiato in maniera pacifica il municipio, fino al termine dell'incontro con il sindaco. Le due delegazioni di disoccupati, hanno poi terminato le proteste non appena hanno ricevuto la notizia della convocazione dell'incontro in Regione.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

Torna su
NapoliToday è in caricamento