Disoccupati occupano binari e Corso Italia ad Acerra

Proteste oggi ad Acerra da parte dei disoccupati che chiedono nuovi corsi di formazione, oppure occasioni occupazionali. I senza lavoro hanno prima occupato i binari della stazione e poi bloccato la circolazione in Corso Italia

Una trentina di disoccupati, per circa un'ora stamattina, hanno occupato i binari della stazione ferroviaria di Acerra. Secondo quanto ha dichiarato Trenitalia, solo un treno regionale è rimasto coinvolto nello stop della circolazione. Sono stati quindi attivati bus sostitutivi sulla linea Napoli-Caserta-Napoli e sulla Cassino-Napoli.

I senza lavoro hanno anche messo in atto un blocco stradale lungo Corso Italia che, secondo quanto conferma la polizia, è stato rimosso.

  Siamo pronti a nuove iniziative di lotta
 
Dopo l'occupazione dei binari, i manifestanti hanno anche rovesciato in strada alcuni cassonetti bruciando i rifiuti e causando grandi disagi alla circolazione degli automobilisti. Sul posto è giunta la polizia.

I disoccupati  protestano per ottenere nuovi corsi di formazione, oppure occasioni occupazionali.
Hanno annunciato che nel pomeriggio si recheranno in Regione per chiedere all'assessore Corrado Gabriele “un impegno concreto”. Affermano: “Se non avremo una data certa dell'incontro con il Governo entro domani siamo pronti a nuove iniziative di lotta”.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • "Il virus sta perdendo forza. Possiamo guardare con ottimismo al futuro": l'intervista a Giulio Tarro

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

Torna su
NapoliToday è in caricamento