Dirigenti scolastici, forfait di 1500 candidati al concorso

A sostenere la prova 5546 docenti in Campania. Commissioni severe, qualche compito sarebbe stato annullato per qualche chiacchiera di troppo degli aspiranti presidi

Un concorso pubblico

Un concorso partito con il piede sbagliato per via di alcuni quiz forniti a inizio settembre per esercitarsi e poi risultati errati. E così ieri più di 1500 i candidati in Campania hanno deciso di dare forfait. A sostenere la prova per diventare dirigente scolastico, 5546 docenti.

Diciannove le scuole indicate dalla direzione scolastica regionale. Aule separate per chi era in possesso della sospensiva del Tar. Dopo una lunga procedura, poco prima di mezzogiorno - si legge su Il Mattino - è iniziata la prova. Commissioni severe e qualche compito sarebbe stato annullato per qualche chiacchiera di troppo degli aspiranti presidi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il direttore scolastico regionale Diego Bouchè ha commentato: "Tutto è andato bene. Sui compiti annullati la verifica è impossibile dal momento che tutti i verbali sono sigillati con le buste e in viaggio per la capitale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento