I funerali di Tiziana Cantone: la diretta

L'ultimo saluto, a Casalnuovo, alla 31enne che si è tolta la vita in seguito alla diffusione sul web di filmati dai contenuti espliciti che la vedevano protagonista

Funerali Tiziana Cantone (Foto Ansa)

A Casalnuovo è il giorno dell'ultimo saluto a Tiziana Cantone, la 31enne che si è tolta la vita, dopo la diffusione sul web di alcuni suoi filmati a luci rosse.

16.20 - Presenti anche il sindaco di Mugnano Luigi Sarnataro, ed il primo cittadino di Casalnuovo Massimo Pelliccia.

16.10 - "Il sacrificio di mia figlia non deve essere vano. È necessario agire per fermare questa violenza di massa sul web, Tiziana è stata uccisa da tutto questo": questo l'appello rivolto dalla madre di Tiziana. In chiesa anche il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. Dopo aver abbracciato la mamma, ha promesso: "Solleciterò la giunta guidata dal governatore De Luca a costituirsi parte civile e ad aiutare economicamente la famiglia, come fatto per Carla, la giovane donna di Pozzuoli incinta ustionata dall'ex compagno".

funerali cant

“Oggi parteciperò, insieme all’assessore alle pari opportunità Chiara Marciani, ai funerali di Tiziana Cantone per dimostrare la mia vicinanza, a titolo personale e in qualità di rappresentante del Consiglio regionale, e per sottolineare il mio impegno affinché sulla sua morte non cada quell’oblio che non le è stato riconosciuto per il video divenuto virale”: così aveva annunciato il consigliere. Per Borrelli "la morte di Tiziana Cantone che si è uccisa per le conseguenze della pubblicazione del video aveva già il sapore di un femminicidio, ma, alla luce di quanto ha dichiarato la mamma in un’intervista, probabilmente siamo davvero di fronte a una donna vittima di violenza e a una forma di femminicidio”. “Sarebbe davvero giusto, quindi, che, così come ho chiesto all’assessore Marciani, le spese processuali che il Tribunale ha addebitato a Tiziana siano pagate con i fondi messi a disposizione dalla Regione per le donne vittime di violenza - prosegue - quelli stessi fondi che stanno aiutano Carla, la ragazza incendiata dal suo compagno”. "Iin questo modo si riconoscerebbe, in qualche modo, che Tiziana è stata vittima di violenza”.

15.30 - Tiziana era una ragazza dal cuore buono, ed il suo sacrificio valga ad arginare la violenza del web. Questo il messaggio lanciato, nel celebrare l'estremo saluto alla 31enne, dal parroco don Giuseppe Ravo. "Preghiamo - ha proseguito - per la conversione di chi vive nella malvagità".

15.10 - Presente alle esequie anche l'assessore alle Pari opportunità del Comune di Napoli, Daniela Villani. "Tiziana - ha spiegato l'assessore - è vittima di una cultura sessista che tragicamente incide sulla vita delle donne. Il divario di genere comincia dove si stabilisce una demarcazione tra il giudizio destinato a una donna, perché donna, e quello destinato a un uomo, perché uomo. Le logiche del branco agiscono perpetrando tali differenze di genere, che si adeguano pericolosamente a tempi e tecnologie, segnando e mietendo vite".

"Nella conversazione globale, ovvero una comunità online costruita sull'idea che ogni contributo sia ugualmente valido, poco importa se qualcuno viene schiacciato da questo meccanismo, i molestatori assumono la stessa importanza delle loro vittime. Ma dal momento che il molestatore riduce la sua vittima al silenzio, diventa più importante imponendo la propria ideologia. Ecco perché il web sembrerebbe avere un'innata tendenza ad incitare all'odio".

15.00 - La bara della giovane è arrivata nella chiesa di San Giacomo Apostolo, nel centro storico di Casalnuovo. Ad accogliere il feretro, sul sagrato della chiesa, è stato il parroco don Peppino Ravo. "C'è una sola parola che possiamo pronunciare: è misericordia", ha detto il sacerdote. I familiari della ragazzi intanto hanno chiesto di far cessare la gogna mediatica contro Tiziana.

14.30 - Malore per Teresa Giglio, madre di Tiziana. Si è accasciata al suolo gridando il nome della figlia. Necessario l'intervento dei familiari per sorreggerla.

13.30 - Protesta dei commercianti a pochi passi dalla chiesa. Hanno serrato le saracinesche e presidiando il municipio. L'azione era rivolta ai loro problemi soprattutto in fatto di viabilità. Intanto il feretro con la salma della ragazza viene prelevato dall'obitorio per essere trasportato dove si terranno le esequie.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Formiche all'ospedale San Paolo, aperto un procedimento disciplinare

    • Notizie SSC Napoli

      Foto dei calciatori del Napoli con imprenditori arrestati, la Figc apre un fascicolo?

    • Cronaca

      Insospettabile in manette: era un corriere della droga

    • Cronaca

      Blitz contro la mafia: arresti a Roma, Napoli e Milano

    I più letti della settimana

    • Sesso orale in piazza San Domenico Maggiore: il video finisce su WhatsApp

    • Sesso in pubblico, nuovo scandalo dopo quello di piazza San Domenico

    • Ciro a Mergellina, dal Comune stop a tavolini e ombrelloni

    • Ucciso e seppellito in un terreno, arrestate tre persone per l'omicidio di Vincenzo Amendola

    • Dramma in via Napoli: trovato il cadavere di una donna incinta all'ottavo mese

    • Rosa, quando il 28enne pakistano disse alla madre: "Un giorno mi prenderò tua figlia"

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento