Divieto Coronavirus, va a pranzo dal fratello ma la municipale lo scopre: scatta l'inseguimento

L'uomo, di Pozzuoli, è stato denunciato. Si era spostato da un Comune ad un altro senza valido motivo, peraltro viaggiando su di un'auto non revisionata e senza assicurazione

"Tutti abbiamo l'obbligo di rispettare le norme. Ne va della nostra salute e sicurezza. Non abbiamo altra scelta che restare in casa". È con questo messaggio sui social che Vincenzo Figliolia, sindaco di Pozzuoli, spiega alla cittadinanza i risultati degli ultimi controlli effettuati dalla polizia municipale affinché venga rispettato il decreto per contenere il contagio da Covid-19.

Nel dettaglio, un uomo è stato denunciato dalla municipale perché andato a pranzo dal fratello, spostandosi da un Comune all'altro, nonostante i divieti. I vigili lo hanno dovuto inseguire perché peraltro non si era fermato all'alt: la sua corsa è finita sulla variante Ss7 Quater.

È stato quindi denunciato non solo perché circolava senza alcuno stato di necessità, ma anche per resistenza a pubblico ufficiale. La sua auto è risultata sprovvista di assicurazione e revisione, quindi è stata sequestrata mentre al titolare è stata elevata anche mille euro di multa.

Negli ultimi due giorni la polizia municipale di Pozzuoli ha controllato circa 900 persone - ha dichiarato Figliolia - tra conducenti di veicoli e pedoni, denunciando a piede libero 50 persone perché circolavano senza alcun motivo valido. Sono stati inoltre controllati circa 140 esercizi commerciali.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • "Il virus sta perdendo forza. Possiamo guardare con ottimismo al futuro": l'intervista a Giulio Tarro

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

Torna su
NapoliToday è in caricamento