"Accompagnavo una ballerina a casa": denunciato 78enne alla guida di un'auto rubata

Il napoletano è stato denunciato dai carabinieri di Cremona per ricettazione

L'auto di grossa cilindrata che guidava non gli apparteneva, ma a suo dire l'aveva presa "in prestito" all'esterno di un locale notturno per "accompagnare a casa una ballerina". È la fantasiosa giustificazione fornita da un 78enne napoletano ai carabinieri di Cremona che l'avevano fermato per un controllo.

La vettura, un'Audi Q3 con targa ceca e nuovissima, è risultata esser stata rubata lo scorso 1 luglio a Milano ad una società che si occupa di vigilanza e sicurezza. Per il partenopeo - da anni residente a Milano, e con alle spalle numerosi precedenti - è scattata la denuncia per ricettazione.

Secondo gli inquirenti non è escluso che quando è stato fermato il 78enne stesse andando a consegnare l'auto rubata ad un possibile compratore.

La notizia su MilanoToday.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento