Truffa ad un assicuratore di Matera, due napoletani nei guai

Si sarebbero finti appartenenti alle forze dell'ordine per far attivare una polizza su di un'auto di loro proprietà

Due uomini, di 41 anni l'uno e di 29 l'altro, entrambi residenti a Napoli, sono stati denunciati dai carabinieri con l'accusa di tentata truffa.

I due avrebbero agito in trasferta, a Matera. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, si sarebbero finti appartenenti alle forze dell'ordine per truffare un assicuratore del posto.

Avrebbero spinto l'uomo, attraverso una documentazione risultata falsa, ad attivare una polizza assicurativa su un'automobile di loro proprietà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'OMS anti Coronavirus

  • Coronavirus, positivi altri 7 tamponi: i casi campani potrebbero salire a 11

  • Coronavirus, primo caso a Napoli: 50enne in buone condizioni

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Coronavirus, Il virologo della Federico II: "Prudenza e intelligenza. Non è peste ma superinfluenza"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento