Napoletani in trasferta denunciati: arnesi da scasso per la banda della Golf grigia

Si trovavano a Melizzano, in provincia di Benevento. La polizia li ha fermati per controlli

Pattuglia nella valle Telesina

Erano bordo di una Golf grigia, a Melizzano in provincia di Benevento. Sono stati fermati dalla polizia di Telese Terme per controlli: per i quattro, napoletani, è scattata la denuncia per possesso di arnesi da scasso.

Attraverso il sistema Ced erano risultati a carico dei fermati numerosi precedenti per reati contro il patrimonio. Inoltre, in auto nel vano portaoggetti, nascondevano tre paia di guanti in lattice, un paio di guanti in gomma, due cappelli di lana e due sciarpe di colore scuro. Sotto il sedile lato guida c'era anche un pantalone ancora sporco di fango e bagnato mentre all’interno del portabagagli sono stati rinvenuti due giravite di 18 centimetri, una tenaglia in metallo, una mazzetta di ferro con manico in legno, una pinza a pappagallo e un profilato in ferro di 45 centimetri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutto è stato posto sotto sequestro mentre i quattro sono stati condotti in commissariato. Per loro è stato proposto il foglio di via obbligatorio dal comune di Melizzano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel napoletano la spiaggia del sesso tra scambisti, la denuncia: "Succede di tutto"

  • Ricetta delle graffe napoletane con impasto a base di patate

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • Tragedia in spiaggia: uomo muore dopo un malore improvviso

  • Sirt, la dieta che fa perdere peso e migliora la salute

  • Maresciallo dei carabinieri si suicida in caserma: "Mi scuso con mia moglie e con l'Arma"

Torna su
NapoliToday è in caricamento