Macchine fotografiche, PC e telefonini di provenienza illecita: denunciati coniugi

Controlli dei carabinieri all'interno del Campo Rom di Giugliano, in zona Asi. Una coppia di coniugi, già nota alle forze dell'ordine, è stata denunciata per ricettazione

I controlli

Nel corso di controlli operati all'interno del campo nomadi, in zona Asi, i carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania hanno denunciato, in stato di libertà, per ricettazione una coppia originaria della Serbia. Sia l’uomo, 47enne, che la donna, 41enne, vivono all'interno del campo e sono già noti alle forze dell'ordine. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso di perquisizione del loro modulo abitativo, i militari dell’arma li hanno trovati in possesso di svariato materiale di provenienza illecita: 5 macchine fotografiche digitali delle più note marche, 2 telefonini, un personal computer, un lettore dvd e un car stereo per Bmw oltre ad una borsa contenente numerosi oggetti di bigiotteria. Per il possesso di tutto il materiale i coniugi non sono stati in grado di fornire alcuna giustificazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

Torna su
NapoliToday è in caricamento