Raid vandalico all'Archimede di Ponticelli, denunciati i presunti autori

Si tratta di cinque giovani, quattro dei quali 17enni e studenti dell'istituto. Il quinto ha 14 anni e non frequenta la scuola

L'Istituto Archimede

Si sa chi è stato. Cassonetti rovesciati, rifiuti all'esterno della scuola, estintori svuotati, creolina, colla nelle serrature delle porte, una lettera minatoria. È quanto alcuni ragazzi lasciarono lo scorso 14 dicembre nel corso di un raid all'Istituto Archimede a Ponticelli.

I presunti autori degli atti vandalici sono stati identificati e, oggi, denunciati dalla Digos della Questura di Napoli. Si tratta di cinque giovani, quattro dei quali 17enni e studenti dell'istituto. Il quinto ha 14 anni e non frequenta la scuola.

Raid vandalico all'Archimede

Il caso aveva avuto particolare risonanza, con la preside Maria Rosaria Stanziano che si recò a colloqio con il questore Antonio De Iesu.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • L'Amica Geniale 2, le anticipazioni sugli episodi 3 e 4

  • Muore dopo il parto: indaga la Procura

Torna su
NapoliToday è in caricamento