Raid vandalico all'Archimede di Ponticelli, denunciati i presunti autori

Si tratta di cinque giovani, quattro dei quali 17enni e studenti dell'istituto. Il quinto ha 14 anni e non frequenta la scuola

L'Istituto Archimede

Si sa chi è stato. Cassonetti rovesciati, rifiuti all'esterno della scuola, estintori svuotati, creolina, colla nelle serrature delle porte, una lettera minatoria. È quanto alcuni ragazzi lasciarono lo scorso 14 dicembre nel corso di un raid all'Istituto Archimede a Ponticelli.

I presunti autori degli atti vandalici sono stati identificati e, oggi, denunciati dalla Digos della Questura di Napoli. Si tratta di cinque giovani, quattro dei quali 17enni e studenti dell'istituto. Il quinto ha 14 anni e non frequenta la scuola.

Raid vandalico all'Archimede

Il caso aveva avuto particolare risonanza, con la preside Maria Rosaria Stanziano che si recò a colloqio con il questore Antonio De Iesu.

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino: come difendersi e cosa fare in caso di morso

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Cardarelli: presto visite ed esami si prenoteranno nella farmacia vicino casa

  • Come eliminare la puzza dal tuo bidone della spazzatura

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Dramma in via Marina, scooter contro auto: muore 26enne

  • Bimbo ingerisce soda caustica: ricoverato in gravi condizioni al Santobono

  • Tragedia a Mergellina, 22enne si lancia dal settimo piano: muore sul colpo

  • Orrore San Gennaro Vesuviano, la ricostruzione dalla tragedia

Torna su
NapoliToday è in caricamento