Stazione Centrale, il cane Frisbee incastra una studentessa: nascondeva hashish e metadone

Universitaria della provincia di Caserta, teneva nello zaino 44 grammi di hashish ed un flacone contenente 25 ml di metadone. È stata denunciata a piede libero

Polfer in azione nella Stazione Centrale di Napoli, impegnata in una serie di controlli straordinari in vista del periodo di maggiore affluenza di viaggiatori. Nell'occasione, una studentessa universitaria è stata denunciata a piede libero per detenzione di stupefacenti.

La ragazza è stata individuata con il supporto della squadra cinofili della guardia di finanza e al cane lupo Frisbee. Ventidue anni, studentessa della provincia di Caserta, aveva con sé – nascosti nello zaino – 44 grammi di hashish ed un flacone contenente 25 ml di metadone.

I controlli straordinari

Convogliando i flussi con nastri tendiflex, i poliziotti hanno potuto controllare visivamente tutte le persone in transito ed individuare più agevolmente i sospetti. Utilizzato inoltre un nuovo palmare in dotazione, che inquadrando i documenti di identità verifica in tempo reale la fedina penale o la regolarità sul territorio nazionale del soggetto controllato.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Morto durante il viaggio di nozze, la moglie: "Non inviate più soldi"

  • Dramma in vacanza a Mykonos, muore napoletano di 22 anni

Torna su
NapoliToday è in caricamento