La denuncia del SULPL: Condizioni di lavoro allucinanti per il personale della Polizia Municipale

Napoli-La denuncia del SULPL: Condizioni di lavoro allucinanti per il personale della Polizia Municipale.La salute è un bene di tutti…… o quasi !!!

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Di.C.C.A.P.

S.U.L.P.L.-Fe.N.A.L.

-

Coordinamento Napoli Area metropolitana

Via Cagnazzi, 31 Napoli

Email: napoli@sulpm.net

Fax: 0257760403

Prot. 66/rc

-

Al Sig. Sindaco Di Napoli

Al Dirigente della Polizia Locale

Agli organi d'informazione

-

Oggetto: La salute è un bene di tutti…… o quasi !!!

-

La scrivente Organizzazione Sindacale DiCCAP esprime la più decisa condanna per la decisione presa in mattinata di attivare il blocco al varco via Acton-Cavalli di Bronzo al fine di limitare la circolazione dei veicoli nella ZTL straordinaria in occasione dell'America's Cup.

-

Protestiamo vivamente per aver esposto il personale tutto ad un eccessivo contatto con gli agenti inquinanti, dovuti all'enorme traffico generato da questa scellerata decisione.

L'amministrazione De Magistris, non solo ha messo in ginocchio le attività commerciali e la mobilità dei cittadini ma sta anche giocando sulla pelle dei Lavoratori, sulla loro salute, esponendoli oltre i limiti della tolleranza a gas tossici e a sostanze nocive !!!

-

Diffidiamo pertanto questa Amministrazione e il Comando dall'impiegare nei punti nodali di viabilità precedentemente individuati, personale sfornito di mascherine idonee a preservare l'assorbimento di sostanze pericolose e letali per la salute.

-

Significativo che nella giornata di ieri, solo grazie alla iniziativa di questa componente sindacale, che denunciava le condizioni di alta concentrazione di sostanze inquinanti con conseguente aria irrespirabile, gli Operatori della U.O. Chiaia impegnati ai blocchi della ZTL sono stati dotati di mascherine.

Un piccolo rimedio, che pur non tutelando a pieno la salute degli Operatori impegnati, ha consentito un minimo di salvaguardia.

-

Si ricorda che nel 2012 questa Organizzazione Sindacale unico sindacato autonomo di Categoria, ha effettuato dei monitoraggi sulla alta percentuale di malattie professionali e di decessi, dati che sono stati ampiamente divulgati alla A.C., richiedendo con forza una commissione di inchiesta sull'alto tasso di mortalità e di malattie professionali, dovute alla prolungata esposizione alle sostanze velenose.

Pertanto alla luce di quanto esposto reiteriamo la richiesta all'Amministrazione Comunale di Napoli di predisporre accurate ed efficaci visite mediche per gli Operatori della Polizia Locale, la salute dei Lavoratori vale più di qualsiasi manifestazionediversamente ricorreremo in sede legale per far valere il sacrosanto diritto alla salute degli Operatori !!!

-

Napoli, 12 aprile 2013.

-

Il Coordinatore Gen./le Area Metropolitana: Dott. Giovanni Bonora.

I Coordinatori Area Polizia Locale: Alessandro Aspasini, Giovanni Strazzullo.

Torna su
NapoliToday è in caricamento