Allarme Coldiretti per il decreto sulla pesca delle vongole

La pesca sarà vietata all'interno delle 0,3 miglia nautiche dove è presente il 70% delle vongole e la quasi totalità delle telline e dei cannolicchi

Il decreto ministeriale che vieta la pesca di militi all'interno delle 0,3 miglia nautiche preoccupa Coldiretti. Secondo i rappresentanti di categoria di Coldiretti Impresapesca, il decreto affosserà di fatto sia la pesca delle vongole che delle telline e dei cannolicchi. A giudicare dalle stime proposte dagli esperti del settore, il 70% delle vongole vengono pescate in quell'area così come la quasi totalità delle telline e cannolicchi. Una vera e propria mazzata per i pescatori del settore che vedrebbero affossato il loro mercato.

Anche il distretto napoletano è coinvolto in questa decisione che peraltro propone una deroga solo per i consorzi di Venezia e Monfalcone. Altra decisione criticata dai rappresentanti del settore visto che creerebbe una disparità tra consorzi impegnati nello stesso mercato. Secondo Coldiretti è l'intero mercato a rischiare composto da una flotta di circa 710 imprese in Italia e oltre 1600 addetti ed ha un indotto di altre 300 imprese di commercializzazione all'ingrosso e un altro migliaio di addetti.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Pioggia e vento su Napoli e Campania, prorogata l'allerta meteo

  • Nuova allerta meteo gialla su Napoli e provincia per 24 ore

  • Ex calciatori italiani a rischio povertà, l'ex Napoli Stendardo lancia l'allarme

Torna su
NapoliToday è in caricamento