Allarme Coldiretti per il decreto sulla pesca delle vongole

La pesca sarà vietata all'interno delle 0,3 miglia nautiche dove è presente il 70% delle vongole e la quasi totalità delle telline e dei cannolicchi

Il decreto ministeriale che vieta la pesca di militi all'interno delle 0,3 miglia nautiche preoccupa Coldiretti. Secondo i rappresentanti di categoria di Coldiretti Impresapesca, il decreto affosserà di fatto sia la pesca delle vongole che delle telline e dei cannolicchi. A giudicare dalle stime proposte dagli esperti del settore, il 70% delle vongole vengono pescate in quell'area così come la quasi totalità delle telline e cannolicchi. Una vera e propria mazzata per i pescatori del settore che vedrebbero affossato il loro mercato.

Anche il distretto napoletano è coinvolto in questa decisione che peraltro propone una deroga solo per i consorzi di Venezia e Monfalcone. Altra decisione criticata dai rappresentanti del settore visto che creerebbe una disparità tra consorzi impegnati nello stesso mercato. Secondo Coldiretti è l'intero mercato a rischiare composto da una flotta di circa 710 imprese in Italia e oltre 1600 addetti ed ha un indotto di altre 300 imprese di commercializzazione all'ingrosso e un altro migliaio di addetti.  

Potrebbe interessarti

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Le tignole: cosa sono e perché è meglio non averle in casa

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

  • Rosmarino: cosa sapere di questa pianta

I più letti della settimana

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Dramma per una famiglia napoletana in vacanza: 42enne muore mentre fa il bagno

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

  • Dramma in autostrada, motociclista muore decapitato

  • Dramma in via Marina, scooter contro auto: muore 26enne

  • Tragedia a Mergellina, 22enne si lancia dal settimo piano: muore sul colpo

Torna su
NapoliToday è in caricamento