De Magistris: «Rischio nuove occupazioni delle Vele di Scampia»

Il sindaco di Napoli ha spiegato l'urgenza del provvedimento alla Commissione parlamentare d'inchiesta sulle periferie

La seconda Vela di Scampia deve essere svuotata velocemente. A dettare la priorità è il sindaco di Napoli Luigi de Magistris nel corso dell'audizione alla Commissione parlamentare d'inchiesta sulle periferie a Roma. Il primo cittadino ha espresso ai componenti della commissione la sua preoccupazione che le Vele vengano rioccupate dopo lo sgombero e prima dell'abbattimento previsto in estate. «Stiamo per svuotare la seconda vela, il rischio è che altri vadano ad occupare o che intervenga la criminalità organizzata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bisogna far presto e abbattere la prima vela entro l'estate anche perché quella struttura non può rimanere a lungo svuotata». Il sindaco partenopeo è preoccupato che non si faccia in tempo a procedere all'abbattimento mandando all'aria il progetto “Restart Scampia”. L'unica opportunità per evitare ulteriori difficoltà è dare la possibilità alle famiglie sfollate di avere un alloggio popolare. «Interveniamo in un territorio che è difficile e dobbiamo fare in modo che le persone che escono da una Vela possano avere un alloggio popolare, se ne hanno titolo».  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Forti temporali in arrivo, la Protezione Civile dirama l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento