Il Comune di Napoli destina un immobile alla comunità LGBTQI

La Giunta ha approvato, a firma del Sindaco, un provvedimento che concede un immobile comunale dedicato a tutte le vittime di discriminazione e violenza omo-transfobica

La Giunta Comunale ha approvato, a firma del Sindaco, un provvedimento che mette a disposizione della comunità LGBTQI un immobile comunale, da destinarsi all'accoglienza delle persone vittime di discriminazione e violenza omo/transfobica e di genere. In particolare, il progetto sarà realizzato in partenariato con la rete locale di associazioni LGBTQI per la partecipazione al bando di "Fondazione con il Sud" dedicato all'Housing Sociale 2018.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con questa delibera il Comune ha finalmente concretizzato un impegno preso con la comunità LGBTQI di realizzare in città una struttura che fornisca non solo protezione e sicurezza ma che avvii, attraverso l'erogazione di vari servizi, percorsi di autonomia e di empowerment, rispondendo così a un bisogno più volte manifestato dalla comunità e fortemente condiviso da quest'amministrazione. “In qualità di delegata alle Pari Opportunità” , dichiara Simonetta Marino, “ringrazio il Sindaco, la Giunta, i dirigenti, i servizi e tutto il personale che con tenacia si sono prodigati per raggiungere questo importante risultato". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

Torna su
NapoliToday è in caricamento