De Magistris sui fuochi illegali: “A Capodanno evitiamo la conta dei feriti”

L'invito del sindaco è quello di “godersi i fuochi autorizzati e bellissimi che saranno sparati sul lungomare”, dicendo “no ai botti pericolosi”

Capodanno

“Vorrei che la notte di Capodanno fosse una festa per tutti, evitiamo di contare i feriti”. Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris è intervenuto a proposito della vendita di botti illegali in città, ogni anno a monte di ferimenti (se non addirittura di vittime) in quella che dovrebbe essere soltanto un'occasione per festeggiare.

“Spero – ha aggiunto il sindaco, a margine della presentazione del Capodanno cittadino – che nelle prossime ore crescano una grande mobilitazione e il senso di responsabilità affinché non ci siano botti pericolosi, proibiti e illegali in città e in provincia”.
De Magistris ha invitato i napoletani a godersi i fuochi autorizzati e “bellissimi” che saranno sparati sul lungomare all'altezza di Castel dell'Ovo: “Spendiamo i soldi – ha concluso – per rimettere in moto il commercio sano della nostra città e diciamo no a botti pericolosi”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Lutto nel mondo della medicina napoletana, muore improvvisamente Paolo Mercogliano

  • Sacchi: "Nella difesa del Napoli solo Di Lorenzo si muove in modo organico e sinergico"

Torna su
NapoliToday è in caricamento