De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

Il sindaco sulla riapertura dal 3 giugno: "Il Governo prenda una posizione. Altrimenti saremo felici di riabbracciare anche i milanesi. Ma devono dirci se c'è pericolo o no"

"Se dici 'liberi tutti' e vedi che il 65% dei contagi, anche ieri, è in una sola regione, dalle altre regioni non c'è discriminazione, è semplicemente una preoccupazione sanitaria". Così Luigi de Magistris è intervenuto - a Mattino Cinque su Canale 5 - commentando le dichiarazioni del sindaco di Milano Giuseppe Sala, nel botta e risposta tra Sala e il Governatore della Sardegna sulla possibilità di accogliere i lombardi durante l'estate.

"Non vedo l'ora di riabbracciare milanesi e lombardi", ha detto de Magistris. "Napoli e Milano hanno legami fortissimi, che io e Sala in questi anni abbiamo rinforzato. Quando in Lombardia si diceva 'non ci fermiamo', 'siamo il motore dell'Italia e andiamo avanti' e c'erano molti contagi, a Napoli ancora senza contagi chiudemmo scuole e cantieri e facemmo la sanificazione di tutta la città. Oggi che ormai da un mese abbiamo quasi zero contagi, i cittadini hanno la preoccupazione di sapere dall'autorità sanitaria se c'è pericolo o no. Ci vorrebbe una posizione autorevole dal Governo. Ci faccia sapere se ci sono le condizioni, perché se non c'è il rischio di un aumento del contagio, allora è giusto che ci sia la riapertura tra tutte le regioni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

De Magistris ha concluso sostenendo che "se fosse accaduto l'inverso", cioè se il 65% dei contagi fosse concentrato "in Calabria invece che in Lombardia, avremmo avuto la Lombardia che già da un mese volava e aveva riaperto tutto, mentre la Campania l'avrebbero murata viva".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nome della presunta amante di Stefano De Martino dato in pasto ai media: "Questa ragazza è disperata"

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

  • Chiude la Gelateria "La Scimmia" di piazza Carità: era aperta dal 1933

Torna su
NapoliToday è in caricamento