Ventunenne morto per il crollo di un albero, la Procura ipotizza omicidio colposo

La Procura di Napoli ha aperto un fascicolo sulla morte di Davide Natale, studente morto ieri nella tormenta dopo essere stato travolto da un albero a Fuorigrotta

La Procura di Napoli ha aperto un fascicolo di indagini ipotizzando il reato di omicidio colposo nel caso del ventunenne Davide Natale, studente di ingegneria morto ieri a Fuorigrotta schiacciato da un albero crollato a causa del forte vento. Lo rende noto l'Ansa. Gli inquirenti stanno per approfondire quale sia stata, fino al momento del crollo, la manutenzione dell'imponente pino crollato lungo via Claudio. 

GLI STUDENTI RICORDANO DAVIDE NATALE: LUNGA MARCIA SILENZIOSA

Davide Natale, originario di Ponmpei, stava passeggiando con un amico. Era grande tifoso del Napoli e appassionato di basket. Sognava di disegnare automobili. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Centro Storico, giovane accasciato in strada salvato da un passante

Torna su
NapoliToday è in caricamento