Ventunenne morto per il crollo di un albero, la Procura ipotizza omicidio colposo

La Procura di Napoli ha aperto un fascicolo sulla morte di Davide Natale, studente morto ieri nella tormenta dopo essere stato travolto da un albero a Fuorigrotta

La Procura di Napoli ha aperto un fascicolo di indagini ipotizzando il reato di omicidio colposo nel caso del ventunenne Davide Natale, studente di ingegneria morto ieri a Fuorigrotta schiacciato da un albero crollato a causa del forte vento. Lo rende noto l'Ansa. Gli inquirenti stanno per approfondire quale sia stata, fino al momento del crollo, la manutenzione dell'imponente pino crollato lungo via Claudio. 

GLI STUDENTI RICORDANO DAVIDE NATALE: LUNGA MARCIA SILENZIOSA

Davide Natale, originario di Ponmpei, stava passeggiando con un amico. Era grande tifoso del Napoli e appassionato di basket. Sognava di disegnare automobili. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Scontro treni Metro Linea 1, feriti trasportati in ospedale

  • Lutto a Pianura: si è spento il poliziotto Gaetano Senarcia

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

  • Lutto nel mondo alberghiero, si è spenta Emma Naldi

  • Carabinieri in azione durante la promessa di matrimonio in Comune: tre arresti

Torna su
NapoliToday è in caricamento