Malore Cucinotta, la nota ufficiale: "Vittima di un violento stato influenzale"

"Prontamente assistita dal medico di sala, è stata portata in ospedale, ma ora sta meglio", si legge nella nota della società di produzione

A causare il malore che ha colpito Mariagrazia Cucinotta ieri sera, mentre si accingeva ad andare in scena a teatro a Castellammare di Stabia, "E' stato un violento stato influenzale", come spiega  la società di produzione Bis Tremila.

L'attrice, partita da Roma, doveva esibirsi al Teatro Supercinema di Castellammare di Stabia nello spettacolo 'Figlie di Eva', al fianco di Vittoria Belvedere e Michel Andreozzi, con la regia di Massimiliano Vado“.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 "Prontamente assistita dal medico di sala, è stata portata in ospedale dove, dopo averle fatto una serie di accertamenti, le hanno detto che poteva rientrare in albergo ma di restare a riposo fino a che la febbre e le sue condizioni generali non miglioreranno. Ora sta meglio, non è nulla di grave, è solo una delle tante vittime di questa influenza. Ringraziamo tutti per la partecipazione e per l'interessamento", è scritto nella nota della società di produzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento