Crollo a Torre Annunziata, una testimone: "Ho sentito le urla strazianti di una donna"

"Di fronte a me il palazzo che si sbriciolava e ho sentito 'aiutateci, aiutateci', urla strazianti...c'è gente che ha pensato al terremoto ed è scappata"

Crollo a Torre Annunziata, foto Ansa

"Un tonfo, una grande nuvola bianca con urla strazianti che ho ancora nella testa". Così una donna al quarto piano dell'edificio di fronte a quello stamane crollato a Torre Annunziata, ha descritto quanto accaduto.

"Il tonfo, fortissimo, è avvenuto alle 6.25 e mi sono affacciata subito al balcone. Di fronte a me il palazzo che si sbriciolava e ho sentito 'aiutateci, aiutateci', urla strazianti...c'è gente che ha pensato al terremoto ed è scappata".

Visibilmente scossa, la signora prosegue: "Scene indescrivibili. Conosco tutti lì, in quell'edificio. Al secondo piano c'è la mia sarta, viveva da sola". Dopo il tonfo, aggiunge la signora, ''è transitato un treno delle Fs".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

Torna su
NapoliToday è in caricamento