Crollo a Sant’Antimo, notte in una scuola per le famiglie sgomberate

Una voragine si è aperta in via Padre Antonini, all'altezza del civico 10

La voragine a Sant'Antimo (foto Facebook Giuseppe Italia)

Una voragine si è aperta ieri in via Padre Antonini a Sant'Antimo. Ad una prima ispezione - come rende noto il Comune di Sant'Antimo - non sembra essere grande la cavità che ha ceduto, ma si tratta probabilmente di una cisterna d'acqua all'interno di una proprietà privata.

Sul posto sono prontamente intervenuti i Vigili del Fuoco e la Protezione Civile, con uno sgombero precauzionale per alcune famiglie.

"Ho predisposto, con la Centrale Operativa Regionale, 60 brandine nella Scuola Nicola Romeo, il cui Preside, Domenico Esposito, ha prontamente messo a disposizione le aule ed il refettorio. In quei locali sono stati preparati dei pasti ed acqua per tutti, con l'ausilio della Caritas locale. Nella foresteria della Città dello Sport sono stati avviati solo i casi di disabilità e gli anziani. Un pullman navetta, messo a disposizione dalla ditta del trasporto pubblico, ha portato le persone dalla piazza alla Nicola Romeo. 6 unità della protezione civile sono state in servizio sull'area del crollo durante la notte. 2 presso la Scuola Nicola Romeo. Tutti i consiglieri e gli assessori si sono adoperati ed a tutti va il mio ringraziamento e quello dell'intera città. Credo si sia fatto il massimo. In mattinata interverrò con l'ausilio dei tecnici, per riportare a casa quanto prima il maggior numero di famiglie", afferma il Sindaco di Sant'Antimo Aurelio Russo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

Torna su
NapoliToday è in caricamento