Maltempo, frana ad Ischia: disagi a Napoli e in provincia

Crolli e allagamenti segnalati in città e in tutta la provincia. Le situazioni maggiormente critiche

Maltempo a Napoli (Foto Ansa)

Prosegue l'allerta meteo su tutta la Campania per il maltempo. La situazione più critica è a Casamicciola, dove per il maltempo il muro perimetrale di un albergo in via Principessa Margherita, è franato. Circa 400 metri cubi di detriti hanno raggiunto piazza Marina. I carabinieri e la polizia locale hanno messo in sicurezza l'area. Non si registrano feriti.

Napoli e provincia

Le forti piogge che in queste ore si sono abbattute su Napoli e sulla provincia hanno inferto un duro colpo alla viabilità provinciale. Si segnalano intere strade bloccate, nel capoluogo ma soprattutto in alcuni comuni dell'area flegrea. A Bacoli, frazione Miliscola, un automobilista è rimasto imprigionato in un sottopasso, con l'acqua che arrivava ai finestrini della vettura. Decisivo l'intervento dei Vigili del Fuoco che hanno messo in salvo l'uomo. A Napoli il Corso Meridionale, che collega la Stazione Centrale alla zona industriale, risulta completamente allagato. Impossibile per i pedoni attraversare. Problemi anche in via Saverio Gatto dove si registrano allagamenti. Problemi anche per la Funicolare di Mergellina, chiusa al pubblico dalle ore 12,00 per infiltrazioni di acqua piovana all'interno della galleria. 

TRASPORTI PUBBLICI, DISAGI PER GLI UTENTI

Allerta meteo sulla Campania
Diverse le aree della regione interessate. Queste le zone segnalate dalla Protezione civile della Regione Campania: 1 (Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana); 2 ( Alto Volturno e Matese); 3 (Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini); 4 (Alta Irpinia e Sannio); 5 (Tusciano e Alto Sele). Il codice colore dell'allerta è Giallo. Il Centro funzionale multirischi fa sapere che sono possibili «ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale; allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse; innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d'acqua minori, con inondazioni delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali; occasionali fenomeni franosi superficiali legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, in bacini di dimensioni limitate.

"BASTA PARLARE DI MALTEMPO, SONO TEMPESTE TROPICALI"

Previsioni meteo
Venerdì 2 novembre si registreranno temporali dalla mattina sino al pomeriggio intorno alle 18.00. Il maltempo non abbandonerà Napoli, possibilità di piogge sabato tre novembre e temporali previsti il 4 e il 5 novembre. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Chiusura Kestè, Fabrizio Caliendo: "La mia vita ha più valore dei soldi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento