Sconcerto a Ischia: distrutto il crocifisso di Zaro

In un luogo simbolo per i fedeli isolani e non solo

Il crocifisso di Zaro andato distrutto (foto Facebook Madonna di Zaro Ischia)

Sono ore di sconcerto tra i fedeli di Ischia, ma non solo, per quanto accaduto nel bosco di Zaro, dove avverebbero le apparizioni della Madonna.

Nella giornata di ieri, infatti, è andato distrutto il crocifisso, vero e proprio simbolo per le persone del posto e per i gruppi di preghiera locali.

Questa dolorosa immagine arriva da Zaro. Il Crocifisso che annuncia il grande amore di Dio per noi, fatto a pezzi da qualcuno. Preghiamo per il rispetto della fede in un periodo in cui questo sembra mancare e rinnoviamo il nostro impegno per l’unità del Corpo di Cristo che è la Chiesa. Preghiamo comunque, di qualsiasi natura possa essere l'azione", si legge su una delle pagine Facebook dedicate alla Madonna di Zaro e punto di riferimento per alcuni gruppi di preghiera.

Ancora non si sa con certezza se si sia trattato di un atto vandalico di ignoti o se la colpa sia da attribuire al forte vento degli ultimi giorni.

croc-zaro-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale in via Diocleziano: un morto e tre feriti

  • Politica

    Europee 2019, Meloni: "Napoli non è solo Gomorra. Saviano ha sputtanato la città e se ne è andato"

  • Meteo

    Allerta Meteo della Protezione Civile: temporali, vento forte e fulmini su tutta la Campania

  • Cronaca

    Messaggi e pupazzi per Noemi davanti al Santobono: "Un muro per non dimenticare quanto accaduto"

I più letti della settimana

  • Tina Colombo non è più incinta: "Purtroppo ho perso il bambino"

  • SuperEnalotto, doppia vincita in provincia di Napoli

  • Piogge e temporali su Napoli e Campania: scatta l'allerta meteo della Protezione Civile

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 20 al 24 maggio

  • Bere acqua e limone appena svegli fa davvero bene o è un falso mito?

  • Si lancia dal ponte della tangenziale e muore a piazza Ottocalli

Torna su
NapoliToday è in caricamento