Floridiana, dopo l'aggressione omofoba ecco il "corteo delle camicie a fiori"

La indossava la vittima del pestaggio avvenuto nel parco vomerese lo scorso 25 giugno

Ansa

Si è tenuto oggi nella villa Floridiana di Napoli, al Vomero, un corteo di solidarietà al 16enne vittima di un'aggressione omofoba lo scorso 25 giugno.

I partecipanti hanno sfilato con camicie a fiori, come quella indossata dal ragazzo malmenato perché il suo aggressore riteneva il capo d'abbigliamento "troppo appariscente":  nel racconto della vittima è stata proprio la sua camicia ad attirare l'attenzione dell'aggressore, che lo ha prima offeso e poi colpito ripetutamente con pugni e schiaffi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'aggressione nella Floridiana

"L'aggressioneè avvenuta in pieno giorno sotto gli occhi di numerosi testimoni  - hanno raccontato al megafono i partecipanti - nessuno dei quali intervenuto a difendere il ragazzo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

Torna su
NapoliToday è in caricamento