Si barrica in casa minacciando di far saltare in aria il palazzo con una bombola a gas

Intervento di Vigili del Fuoco, Carabinieri e Polizia

Paura sul corso Secondigliano questa mattina. Un uomo sui 50 anni si è barricato in casa minacciando di far esplodere tutto il palazzo utilizzando una bombola a gas e un accendino, intorno alle 12.00.

Grazie ad un'azione portata a termine dai Vigili del Fuoco e dalle forze dell'ordine è stato possibile entrare nell'appartamento dell'uomo (situato al primo piano) e bloccarlo.

Pare che l'uomo avesse avuto poco prima un litigio con l'anziana madre da cui, a quanto pare, poichè starebbe separandosi, si appoggiava per dormire. La signora è riuscita ad uscire e il figlio si è barricato all'interno. Particolarmente complessa l'operazione, non era infatti possibile entrare dalla porta d"ingresso senza utilizzare attrezzi che avrebbero potuto fare scintille che avrebbero potuto innescare l'esplosione. Sono quindi state utilizzate una scala a parete dei pompieri e l'autoscala. Un poliziotto è riuscito ad instaurare dialogo con l'uomo che ha acconsentito a farlo salire sul balcone con l'autoscala distraendolo e successivamente bloccandolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Brusco calo termico anche al Sud, arriva il freddo invernale

  • Controlli alla tiroide, cuore, polmoni, fertilità e ginecologici: dove farli gratis a Napoli

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 2 al 6 dicembre (giorno per giorno)

Torna su
NapoliToday è in caricamento