Vela Verde, riprendono i lavori dopo lo stop per l'emergenza-Covid

È il Comune di Napoli, attraverso l'assessorato alle Politiche sociali, a sottolineare la ripartenza delle operazioni. In una data, quella del 13 maggio, importante per il percorso che sta portando gli ex residenti a vivere in alloggi pubblici

Riprendono i lavori di abbattimento della Vela Verde di Scampia, interrotti allo scoppiare dell'emergenza Covid-19. È il Comune di Napoli, attraverso l'assessorato alle Politiche sociali, a sottolineare la ripartenza delle operazioni. In una data, quella del 13 maggio, che è particolarmente significativa per la storia del quartiere.

Sono infatti trascorsi esattamente 12 mesi dalla conferenza stampa sulla "liberazione" della Vela Verde e l’inizio del percorso di mobilità dei suoi abitanti verso nuovi alloggi di edilizia pubblica.

Si è trattato, spiega l'assessorato rappresentato da Monica Buonanno, di "una scelta precisa volta a restituire dignità agli abitanti di Scampia e di Napoli: abbiamo gettatole fondamenta di una sostenibilità diversa, agendo diversamente sull’emergenza abitativa, per cancellare una volta per tutte la forma mentis dell’edilizia ghetto che in maniera evidente non teneva conto della bellezza e della dignità di queste persone".

Palazzo San Giacomo definisce quello svolto un percorso che ha permesso la Vela "non fosse oggetto di sgomberi coatti, ma che i residenti fossero accompagnati in un percorso di mobilità; che per i lavori di abbattimento fosse applicata la clausola sociale; abbiamo ascoltato ogni singola istanza del territorio, del Comitato Vele e abbiamo accompagnato le persone in questo percorso, affinchè ci fosse una loro diretta e attiva partecipazione alla vita cittadina".

"Un anno di vita, di difficoltà, di burocrazia, di ostacoli – conclude l'assessorato alle Politiche sociali – Un anno di speranze e gioia fino al 20 febbraio, al primo morso alla Vela da parte della pinza che sta distruggendo lo stigma".

Festeggia la ripresa dei lavori anche il Comitato Vele: "Dopo circa due mesi di blocco (Coronavirus) il cantiere dell’abbattimento Vela Verde è ripartito! - scrive sui social network - Siamo più carichi, più consapevoli e determinati di prima".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Forti temporali in arrivo, la Protezione Civile dirama l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento