Coronavirus isolato da medici italiani, tra loro anche una dottoressa di Procida

Si tratta di Maria Rosaria Capobianchi, direttore del Laboratorio di Virologia dell'ospedale Spallanzani di Roma

Maria Rosaria Capobianchi (foto Unicamillus)

C'è anche una dottoressa napoletana, Maria Rosaria Capobianchi, direttore del Laboratorio di Virologia dell'ospedale Spallanzani di Roma, nell'equipe di medici italiani capaci di isolare la sequenza del Coronavirus.

Nata a Procida 66 anni fa, la dottoressa Capobianchi si è laureata in Scienze Biologiche all'Università degli Studi di Napoli, prima di iniziare la sua brillante carriera. 

"È stata isolata la sequenza del coronavirus 2019-nCoV allo Spallanzani di Roma. Un passo fondamentale per tutta la comunità scientifica che consentirà di accelerare la ricerca per il contrasto a questa malattia. L'Italia ha uno dei servizi sanitari migliori del mondo e oggi lo ha nuovamente dimostrato", il commento del Ministro della Salute Roberto Speranza

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A congratularsi con l'illustre concittadina è stato anche il sindaco di Procida Dino Ambrosino: "È una grande gioia accertare che l'unico legame tra Procida e il Coronavirus è dato dalle origini della dottoressa Capobianchi. Ieri lo scherzo di cattivo gusto, oggi la straordinaria notizia che una squadra di medici italiani ha fatto passi avanti nel lavoro di ricerca di un antidoto. Complimenti a Maria Rosaria Capobianchi. Alla dottoressa dello Spallanzani esprimo un caloroso ringraziamento a nome dei concittadini procidani".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • Lettera ai figli dopo la morte: "Quando la leggerete non ci sarò più"

  • Scossa di terremoto nella notte: preoccupazione nell'area flegrea

Torna su
NapoliToday è in caricamento