Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'esercito arriva a Pianura: "Gente in strada con la scusa delle caramelle"

I commercianti approvano l'intervento dei militari: "Le persone non hanno ancora capito la gravità della situazione ed escono di casa più volte anche per cose futili"

 

"Sono felice dell'arrivo dell'esercito e delle altre forze dell'ordine. Le persone qui ancora non hanno capito la gravità della situazione ed escono per motivi futili". La testimonianza di un fruttivendolo accoglie l'arrivo dei militari nel quartiere Pianura, a Ovest di Napoli. L'esercito, insieme alla polizia di Stato, ha pattugliato le principali strade della zona, invitando le persone a non intrattenersi in strada e a mantenere in metro di distanza in prossimità degli esercizi ancora aperti. 

"Mi capita ogni giorno di vedere persone che entrano nel mio negozio anche tre volte - racconta un salumiere - comprano un birra o una bottiglia d'acqua. Evidentemente pensano che stiamo tutti scherzando. Io ho paura, anche perché ho tre figli a casa". Sulla stessa lunghezza d'onda anche le dichiarazioni di un tabaccaio: "Entrano persone per comprare un solo pacchetto di sigarette oppure le caramelle. E' assurdo, io invito loro a fare la scorta per tutta la settimana, non voglio essere così esposto al contagio. Ben vengano i controlli".

A pattugliare Napoli sono i militari fino a pochi giorni fa impegnati nell'operazione Strade sicure, attiva fino a giugno. In particolare, le zone sotto osservazione nel Napoletano sono Marano-Pianura, Afragola-Acerra, Ercolano e Ottaviano. 

DE LUCA. "ESERCITO A NAPOLI"

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento