Coronavirus, 1103 casi in Campania: l'aggiornamento della Protezione civile

Salgono ancora i casi in tutta la regione

Salgono i casi di persone contagiate dal Coronavirus in Campania. La task force ha comunicato i dati definitivi per tutta la regione relativi alla giornata di oggi, 23 marzo 2020. Ai casi già comunicati nel pomeriggio vanno aggiunte le informazioni raccolte nel resto della serata. Il totale dei casi riscontrati oggi è di 77, 51 riscontrati in serata successivamente ai 26 comunicati in giornata. In totale i tamponi effettuati oggi sono stati 502. Il numero di persone positive in Campania salgono quindi a 1103 su 7055 tamponi realizzati dall'inizio dell'emergenza. 

Il comunicato della Task force

L'Unità di Crisi della regione Campania comunica che sono pervenuti i seguenti dati elaborati dai centri di riferimento a partire dal pomeriggio odierno:

- Ospedale Cotugno: 126 tamponi esaminati di cui 17 positivi;

- Federico II: 53 tamponi esaminati di cui 6 positivi;

- Ospedale Moscati: 79 tamponi esaminati di cui 15 positivi;

- Ospedale Sant'Anna: 60 tamponi esaminati di cui 9 positivi;

- Ospedale Ruggi: 49 tamponi esaminati di cui 4 positivi

Totale positivi di oggi: 77 (26 delle prime sessioni + 51 di quelle del pomeriggio/sera)

Totale tamponi: 502  (135 del mattino + 367 del pomeriggio/sera)

Totale positivi Campania: 1103

Totale tamponi Campania: 7055

Tutti gli aggiornamenti sul Coronavirus 

Previsto aumento dei casi al Sud 

Prevedibile, per questa settimana, un "aumento dei casi di contagio da nuovo coronavirus al Centro-Sud". Sono le parole di Walter Ricciardi, consulente del Ministro della Salute e rappresentante italiano all'Oms. Secondo Ricciardi "a pesare sono gli spostamenti dal Nord nelle scorse settimane ma anche atteggiamenti, che si continuano a verificare, di mancato rispetto delle misure di contenimento".

Mascherine gratis a chi è in quarantena: l'annuncio 

Il Presidente Vincenzo De Luca ha disposto la consegna gratuita di mascherine chirurgiche a tutti i concittadini campani che attualmente sono in isolamento domiciliare sorvegliato, anche a tutela dei loro familiari. L'annuncio arriva dalla Unità di Crisi Regionale per la realizzazione di misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologia da COVID-2019. Le mascherine chirurgiche, indossate da chi è infetto o potrebbe esserlo, svolgono una importante funzione di protezione per coloro che gli stanno attorno in casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La buona notizia: quattro pazienti estubati trattati col farmaco anti-artrite

Buone notizie dall'Ospedale Cotugno di Napoli. Altri quattro pazienti, trattati con il farmaco anti-artrite, sono stati estubati quest'oggi dopo i due di giovedì scorso. A renderlo noto è stato il direttore generale dell'azienda ospedaliera dei Colli, Maurizio di Mauro, ai microfoni del Tgr Rai Campania: "E' una bella notizia. Questi pazienti potrebbero tornare in reparto già nelle prossime 24 ore". Il Tocilizumabil farmaco contro l'artrite reumatoide, è stato già utilizzato in Cina durante la grave emergenza e ha dato miglioramenti nel trattamento della polmonite che complica l’infezione da Coronavirus

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento