Coronavirus #iorestoacasa: i commercianti del Rione Alto si organizzano

L'iniziativa, che prevede la consegna a domicilio, senza costi aggiuntivi, di tutti i beni di prima necessità e non solo, parte dalla storica famiglia napoletana Pane Marigliano

Per ottemperare alle indicazioni imposte dal governo alle Istituzioni locali, la famiglia Pane Marigliano, storica nel campo alimentare e della gastronomia napoletana, si fa promotrice di una bella e importante iniziativa. Tutti i clienti saranno serviti a domicilio non solo per ordini relativi a beni del loro esercizio commerciale ma anche a quelli di prima necessità, quali casalinghi, macelleria e affini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“E' necessario essere tutti uniti” - ha dichiarato Noemi Marigliano Pane. - “Porto avanti con orgoglio quello che la mia famiglia mi ha insegnato: le squadre vincono sempre! Abbiamo ampliato e dato lavoro a più ragazzi che, con guanti e mascherine, consegnano a domicilio, con la collaborazione di tutti i miei amici commercianti, i beni di prima necessità per evitare che le persone escano di casa. Non ci sono costi aggiuntivi. Questa iniziativa deve far capire che, se ci armiamo di buona volontà, riusciremo e garantire a tutti prodotti freschi. E, mi raccomando, non facciamo le corse all’accaparramento, questo comportamento irresponsabile può solo comportare danni a noi commercianti e a voi clienti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, lutto a Napoli: muore noto avvocato 57enne

  • Coronavirus, 1103 casi in Campania: l'aggiornamento della Protezione civile

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Schianto su corso Campano, sbalzati dallo scooter: paura per due ragazzi

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

Torna su
NapoliToday è in caricamento