Coronavirus, Somma Vesuviana è al quinto caso: il sindaco lancia il “pacco sospeso”

Il primo cittadino Di Sarno ha lanciato l'idea per dare sollievo alle famiglie rimaste senza risparmi

Somma Vesuviana è arrivata a quota cinque casi di Coronavirus. Ad annunciarlo è stato il sindaco Salvatore Di Sarno che ha chiesto anche alla popolazione di stringere i denti. Si attendono, inoltre, i risultati di altri tamponi effettuati ad altri cittadini. Il sindaco ha, inoltre lanciato l'idea del pacco sospeso per le famiglie stremate dall'impossibilità di andare a lavoro e che si trovano ormai senza risparmi.

“A Somma Vesuviana altri 2 casi di Coronavirus ed altri tamponi dei quali aspettiamo i risultati definitivi. Ora il momento è determinante. Tutti noi stiamo facendo la nostra parte. Stiamo vivendo una crisi economica spaventosa con famiglie che non hanno soldi. Stiamo vivendo un’emergenza davvero senza precedenti ma dobbiamo restare fermi, lottare, fare sacrifici, essere comunità. Con i supermercati stiamo organizzando un pacco sospeso. Tutti possono lasciare un prodotto comprato da destinare alle famiglie che non possono permettersi di spendere soldi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutte le notizie sul Coronavirus

Ringrazio i consiglieri comunali che stanno dando suggerimenti, come  anche i consiglieri di minoranza che stanno fornendo anche loro suggerimenti validi ed apprezzati. Mancano le mascherine e ringrazio quelle imprese che le stanno portando in donazione. State a casa, chi vorrà andare a fare la spesa sarebbe consigliabile lo facesse una volta ogni 15 giorni. La Croce Rossa sta facendo un grande lavoro e sta andando a ritirare la spesa ordinata, soprattutto da chi ha difficoltà a muoversi. Il numero della Croce Rossa al quale rivolgersi per fare la spesa è tel 3312 339074. Nei negozi chiedo di rispettare tutte le norme di sicurezza, ci saranno i controlli. Siamo popolo, paese, comunità. Ringrazio le scuole, i docenti che immenso lavoro stanno facendo con la didattica a distanza”. Lo ha dichiarato il sindaco Salvatore Di Sarno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

Torna su
NapoliToday è in caricamento