Coronavirus, positivi 23 anziani su 27 in una casa albergo

Nella struttura di Napoli è morta nei giorni scorsi un'anziana

L'epidemia di Coronavirus sta colpendo in misura elevata le case di riposo in tutta Italia, diventate veri e propri focolai del virus. Dopo i casi in provincia di Napoli e nel beneventano si registrano decine di contagi anche a Napoli. L'ultimo caso riguarda una "casa albergo" (non è una struttura sanitaria, cioè ognuno degli ospiti è curato dal proprio medico di base) di Fuorigrotta, dove sono per l'esattezza 23 su 27 gli anziani risultati positivi al tampone da Covid-19.

Nella medesima casa di riposo era morta nei giorni scorsi una donna di 91 anni, anch'ella positiva al virus. Nella struttura sono presenti anziani tra gli 85 e i 94 anni di età. Attesa per i temponi degli altri ospiti della struttura. "Un mio parente è ospite della struttura. Pochi giorni fa è stato registrato il decesso di un'anziana in stress respiratorio. Ci sono ospiti risultati positivi e sono ancora nella struttura con febbre ed altri gravi sintomi. Urge per loro il ricovero", denuncia a NapoliToday il familiare di un ospite della struttura di Fuorigrotta.

Gli ultimi aggiornamenti

Secondo quanto si apprende due ospiti si sono aggravati e sono stati condotti in ospedale, uno a Monaldi e uno a Nola. Tutti gli altri sono sotto sorveglianza medica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il caso nel napoletano

In una casa di riposo di Sant'Anastasia numerosi ospiti della struttura erano risultati positivi al Coronavirus. Su 52 ospiti della struttura 32 erano risultati positivi al tampone. Due di questi avevano perso la vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

Torna su
NapoliToday è in caricamento