Coronavirus, chiude il mercato: ambulante aggredisce il sindaco

L'aggressione a Piano di Sorrento. Ha anche dato una testata a un mobile

Tensione al Comune di Piano di Sorrento questa mattina. Alcuni ambulanti sono entrati nella stanza del sindaco Vincenzo Iaccarino e uno di loro ha aggredito il primo cittadino. Oggetto del contendere era l'ordinanza con la quale il sindaco ha chiuso il mercatino rionale del lunedì per andare incontro alle prescrizioni previste per l'emergenza Coronavirus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'aggressione 

In un primo momento gli ambulanti sono entrati nell'ufficio del sindaco riuscendo a ottenere un incontro. Dopo una discussione concitata, uno degli ambulanti ha assalito il primo cittadino. Poi non si è fermato e ha dato una testata a un armadio, distruggendo un vetro. Sul posto per calmarlo sono intervenuti sia gli agenti della polizia locale che i carabinieri. 

Tutte le notizie sul Coronavirus 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Nuova ordinanza di De Luca: pubblicato il testo e le linee guida (I DOCUMENTI)

Torna su
NapoliToday è in caricamento