Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Coppia trovata morta: ipotesi omicidio-suicidio. I vicini: "Persone tranquille"

Castello di Cisterna, i carabinieri indagano sul ritrovamento di due cadaveri all'interno di una villetta. La pista più battuta è che uno dei due abbia ucciso l'altro prima di togliersi la vita, ma non al momento non si escludono altre possibilità. Conoscenti increduli: "Vivevano insieme da 20 anni, non c'erano elementi che facessero presagire nulla"

 

E' rimasto solo un piccolo cane bianco che abbaia a manifestare la presenza di vita in via Passariello 32, a Castello di Cisterna. Qui, a mezzogiorno, una coppia è stata trovata senza vita dopo le segnalazioni di alcuni parenti, che non avevano notizie da tempo. Sarebbe quella di omicidio-suicidio l'ipotesi più accreditata per i carabinieri che indagano sul caso. Al momento, però, gli investigatori non scartano anche altre ipotesi. 

Nunzio Fornaro e Nina Koltrenko, cittadina di origini straniere, entrambi 57 anni, erano una coppia tranquilla, assicurano i vicini: "Non erao sposati - racconta un residente della zona - ma vivevano insieme da oltre 20 anni. Siamo sconvolti, non abbiamo idea di cosa sia potuto accadere, perché non ci sono mai stati segnali che ci abbiano fatto pensare che qualcosa non andasse". I corpi sono stati trovati in camera da letto, elemento che potrebbe alimentare l'ipotesi dell'omicidio-suicidio. I militari hanno apposto i sigilli al termine dei rilevamenti della scientifica, che serviranno soprattutto ad escludere la possibilità che si tratti di un duplice omicidio. Per il momento, quello di via Passariello resta un giallo. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento