Pistola e droga nascosta in casa: coppia nei guai

Nella propria casa di Castellammare, due coniugi nascondevano nel case di un computer una pistola, marijuana e 2400 euro in contanti

Avevano di tutto nascosto in casa. Droga, una pistola, proiettili e contanti in casa e gli investigatori stanno valutando se servisse alla coppia o la nascondessero per qualche organizzazione criminale. I carabinieri di Castellammare di Stabia hanno arrestato una coppia di coniugi con diverse accuse. Si passa dalla detenzione illegale di arma da fuoco e relativo munizionamento a quella di sostanze stupefacenti. I militari hanno infatti sequestrato, all'interno del loro appuntamento una pistola semiautomatica con matricola abrasa, nove cartucce oltre che 80 grammi di marijuana e il relativo materiale per il confezionamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre hanno ritrovato anche 2.400 euro in contanti, il tutto nascosto all'interno del case di un computer. Un posto “ingegnoso” dove nascondere tutto quello che potrebbe servire al membro di un clan ed in questa direzione continuano le indagini delle forze dell'ordine. I militari hanno ritrovato tutto grazie all'utilizzo delle unità cinofile che hanno scovato la droga e l'arma. Della coppia, l'uomo è stato sottoposto agli arresti giudiziaria mentre alla donna è stato imposto l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Entrambi compariranno dinanzi al tribunale di Torre Annunziata per il processo con rito direttissimo.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

Torna su
NapoliToday è in caricamento