Smaltimento illecito di rifiuti, maxi operazione tra Napoli e Caserta

Controllate otto attività di cui cinque sequestrate. Cinque persone denunciate, 9mila euro di contravvenzioni elevate

Immagine d'archivio

Una vasta operazione di controllo del territorio, volta a contrastare lo smaltimento illecito dei rifiuti, è stata portata a termine tra le province di Napoli e Caserta. Ad entrare in azione sono stati militari dell'esercito e i comandi delle polizie locali dei comuni coinvolti, ovvero Napoli, Giugliano, Nola, Afragola, Marcianise, Maddaloni, Mondragone e Castel Volturno.

Al setaccio otto attività imprenditoriali e commerciali, operanti nel settore edilizio, delle autoriparazioni, tessile e del riciclaggio dei rifiuti. Al termine dei controlli, ben cinque di esse sono state sequestrate per violazione della normativa ambientale e per mancanza delle previste autorizzazioni amministrative.

Tra le aziende "chiuse", anche un'autorimessa ed una ditta tessile. L'accusa è di illecita attività di smaltimento e gestione di rifiuti anche pericolosi. Sigilli anche per una ditta operante nel settore del riciclaggio dei rifiuti che svolgeva una attività diversa da quella autorizzata.

Sono stati individuati, inoltre, quattro siti abusivi di sversamento di rifiuti solidi urbani, eternit, elettrodomestici, materiale edile e pneumatici usati. Cinque persone sono state denunciate all'autorità giudiziaria. Nel complesso sono state contestate sanzioni amministrative per oltre 9mila euro.

Potrebbe interessarti

  • Tutto quello che ancora non sapete sul bicarbonato di sodio

  • Bolletta dell'elettricità: tutti i trucchi per risparmiare

  • Quanto si deve davvero aspettare per fare il bagno a mare dopo aver mangiato?

  • Ecco perché le zanzare pungono proprio te

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: scatta l'allerta meteo della Protezione Civile

  • Fuorigrotta, tragico incidente stradale: muore una 15enne

  • Furto nel Centro Commerciale, ragazza inseguita e arrestata dai carabinieri

  • Caos in via Rosaroll, aggressione e spari: feriti due poliziotti e un cane

  • Concorsone Regione Campania, pubblicati i primi due bandi

Torna su
NapoliToday è in caricamento