Norme anti-contagio, 463 cittadini controllati a Napoli nelle ultime ore: 18 le denunce

Effettuati anche 679 controlli ai pubblici esercizi

Continua il controllo da parte della Polizia Municipale di Napoli per verificare il rispetto delle norme nazionali e locali per il contenimento dell'emergenza epidemiologica da Covid-19. Nella giornata di giovedì 12 marzo sono stati controllati 463 cittadini a cui sono stati richiesti i prescritti moduli di autocertificazione.

Nonostante i continui appelli volti a limitare gli spostamenti da casa per motivi di lavoro, salute e necessità, gli agenti hanno denunciato 18 soggetti ai sensi dell'art. 650 del Codice Penale (non ottemperava alle disposizioni impartite dalle Autorità). 

Sono stati inoltre effettuati 679 controlli ai pubblici esercizi, per il rispetto delle raccomandate distanze di sicurezza, per il divieto di assembramento e per la verifica dell'idonea certificazione della disinfezione dei locali, oltre alle prescritte sospensioni delle attività. In 2 casi i titolari di un bar e di una ricevitoria del Lotto, nella zona di Chiaia, sono stati denunciati e diffidati alla chiusura immediata perchè non osservavano la prescritta interruzione della attività commerciale, incuranti delle indicazioni nazionali. Oltre alla denunzia, le attività sono state segnalate agli uffici amministrativi comunali per i provvedimenti di sospensione conseguenziali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“I controlli da parte della Polizia Locale, rivolti ad assicurare il rispetto delle disposizioni adottate a tutela dell'incolumità e della salute pubblica, proseguiranno in maniera costante”. E’ quanto dichiarato dall’assessore comunale alla Polizia Municipale Alessandra Clemente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

Torna su
NapoliToday è in caricamento