Controlli sulla movida a Chiaia e ai Decumani

Raffica di contravvenzioni e sequestri nei quartieri a maggior concentrazione di giovani nel fine settimana

Gli Agenti dell’Unita’ Operativa Chiaia hanno effettuato numerosi sequestri tra cui 142 borse contraffatte, 115 cinture con marchi falsi, 286 cover, 76 cappelli e 67 paia di calzini al Molo Beverello, Passerella del Maschio Angioino, piazza Trieste e Trento e Lungomare Caracciolo. Sono stati anche elevati 12 verbali a carico di parcheggiatori abusivi ai quali è stato anche notificato l’immediato ordine di allontanamento. In particolare,  in via Carducci per uno di loro si è reso necessario un fermo per identificazione conducendolo presso gli uffici perché era sprovvisto di documenti ed evasivo nel declinare le generalità. Dagli accertamenti effettuati è emerso che il soggetto ha numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio.

Anche in via Chiatamone sono stati intercettati due parcheggiatori che hanno già ricevuto reiterati ordini di allontanamento per la qual cosa viene richiesto alla Questura l’emissione  del divieto di avvicinamento a tale strada ai sensi dell’Ordinanza  sulla Movida. I controlli hanno interessato anche Posillipo e Mergellina ed in particolare in via Ferdinando Russo è stato verbalizzato un parcheggiatore abusivo al quale è stato notificato l’ordine di allontanamento, mentre in prossimità della Stazione della Metropolitana sono stati sanzionati altri 3 parcheggiatori abusivi. In via Partenope sono stati effettuati controlli per le occupazioni di suolo a seguito dei quali un bar è stato sanzionato per difformità nell’occupazione. Un ristorante è stato sanzionato per eccedenza di occupazione di suolo rispetto a quanto autorizzato.

Nella zona dei “baretti” di Chiaia è stata oggetto di controlli ed in via Bisignano un locale è stato sanzionato perché occupava abusivamente con sedie lo spazio compreso tra il marciapiede ed i paletti parapedonali. In Largo Sermoneta un ristoro mobile è stato verbalizzato perché occupava abusivamente con tavoli e panche lo spazio antistante ed in via Chiaia è stato rimosso e sottoposto a sequestro penale un carrettino abusivo per la vendita di granite ed altri alimenti lasciato su suolo pubblico ancorato con catena da ignoti. Per questo fine settimana intensi sono stati anche i controlli ambientali con pattuglie che anche tramite appostamenti sono riusciti a sorprendere un risto-sushi in prossimità di piazza Municipio il cui titolare è stato sanzionato per sversamento fuori orario, due chalet a Mergellina per deposito di rifiuti su suolo pubblico e mancata raccolta differenziata, altro locale in via Caracciolo per mancata differenziata ed irregolare conferimento dei cartoni indifferenziata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altri due verbali sono stati contestati ad un affittacamere in via Palepoli per mancato rispetto della raccolta differenziata con deposito dei rifiuti su suolo pubblico. Inoltre controlli sono stati effettuati in Largo Sermoneta, via Toledo e via Orsini dove 5 utenti sono stati sorpresi a sversare fuori orario. Gli agenti della U.O. T.E.S.M. sono stati invece impegnati al controllo in piazza San Domenico Maggiore riscontrando la chiusura regolare delle attività alle ore 3,00, cosi come disposto dall'ordinanza sindacale ed impedendo anche che la Piazza alla chiusura dei locali venisse occupata da suonatori di bonghi che con la loro musica avrebbero disturbato la quiete pubblica. Inoltre gli agenti hanno provveduto ad indirizzare presso apposite strutture di accoglienza diversi soggetti che tentavano di improvvisare un giaciglio notturno sul sagrato della chiesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ricetta delle graffe napoletane con impasto a base di patate

  • Tragedia in spiaggia: uomo muore dopo un malore improvviso

  • Sirt, la dieta che fa perdere peso e migliora la salute

  • Nuova ordinanza della Regione Campania, le decisioni di De Luca: le attività consentite

  • Occupa una casa con i sei figli, l'appello di Antonio: "Non mandatemi via. Voglio pagare l'affitto"

  • Sei persone travolte da un'auto, muore ragazza di 27 anni: ferita gravemente una donna incinta

Torna su
NapoliToday è in caricamento