Controlli al metal detector in Stazione, denunciato un uomo armato

Un 41enne napoletano con precedenti penali è stato trovato in possesso di un coltello con lama di 14 centimetri dopo controllo attraverso il metal detector

Si aggirava nella stazione centrale di Napoli quando, ad un varco di accesso ai binari, è stato fermato dai poliziotti della Polfer. L’uomo, un quarantunenne napoletano con precedenti penali, dopo essere stato identificato attraverso l’interrogazione della banca dati interforze, con il metal detector in dotazione ai poliziotti è stato sottoposto ad un controllo personale a seguito del quale è stato trovato in possesso di un coltello di 14 centimetri occultato nella tasca del giubbotto. Il quarantunenne, condotto negli Uffici della Ferroviaria, è stato denunciato per violazione della normativa sul porto di armi ed oggetti atti ad offendere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento