Chiesa Nuova Gerusalemme, controlli e sequestri anche a Napoli

L'inchiesta è partita a Frosinone. L'ipotesi di reato è quella di truffa

Una maxi operazione, che ha coinvolto carabinieri, polizia e guardia di finanza, è stata eseguita tra Napoli, Aosta, Parma e Frosinone: sono state operate perquisizioni e sequestri di beni presso abitazioni, società e luoghi di culto riconducibili alla "Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme".

La chiesa, con sede in Gallinaro (provincia di Frosinone), è diffusa su tutto il territorio nazionale e ha ramificazioni anche a Napoli. Sono indagate in tutto 15 persone, tra componenti della comunità religiosa e alcuni impiegati del Comune di Gallinaro. L'ipotesi di reato è quella di truffa.

La notizia su FrosinoneToday.it

Le indagini sono nate a seguito di numerose segnalazioni su presunte condotte indebite, di varia natura, che sarebbero state realizzate dai promotori e seguaci della stessa chiesa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Eruzione Campi Flegrei, simulata l'evacuazione anche a Napoli

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • La migliore pizza fritta del mondo è di Melito: per celebrare il titolo pizze gratis per tutti

  • Un Posto al Sole, anticipazioni: pesanti le accuse per Diego

  • Raffica di controlli al Rione Sanità: centinaia di persone identificate

Torna su
NapoliToday è in caricamento