I Carabinieri passano al setaccio alcune zone di Napoli: controllate circa 200 persone

Mattinata di presidi e perquisizioni al rione Sanità, all'Arenaccia e a San Carlo all'Arena

(immagini di repertorio)

Mattinata di controlli e presìdi dei Carabinieri in varie zone di Napoli. Al setaccio dei militari il rione Sanità, l'Arenaccia e San Carlo all'Arena. Quasi 200 le persone controllate e oltre 40.000 euro le sanzioni notificate. 3 le persone denunciate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Controlli e perquisizioni

In volo sul Rione Sanità e sui quartieri di Arenaccia e San Carlo Arena l’elicottero dei Carabinieri, per un supporto dai cieli ai militari della Compagnia Napoli Stella che insieme ai motociclisti del Nucleo Radiomobile di Napoli e a carabinieri del Reggimento Campania hanno presidiato strade e piazze. Decine le pattuglie impegnate, numerose le perquisizioni domiciliari nell'ambito di un servizio disposto dal Comando Provinciale di Napoli.

199 le persone controllate, 81 delle quali già note alle forze dell'ordine, 100 i veicoli. 45 le contravvenzioni al Codice della Strada notificate per sanzioni che vanno oltre i 40mila euro: 10 le carte di circolazione ritirate e oltre 30 i punti decurtati. 11, invece, i veicoli sottoposti a fermo o sequestro amministrativo

Non sono mancate le denunce: tre le persone segnalate all'autorità giudiziaria perché sorprese alla guida senza patente, mai conseguita e con recidiva nel biennio. Due, infine, gli assuntori di stupefacenti segnalati alla Prefettura. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nome della presunta amante di Stefano De Martino dato in pasto ai media: "Questa ragazza è disperata"

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Addio a Mario Savino: era stato l'impresario anche di Gigi D'Alessio e Gigi Finizio

  • Il virologo su RaiTre: "Vi spiego perché il Covid ha 'perdonato' i festeggiamenti per la Coppa Italia a Napoli"

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

  • Musica napoletana in lutto, si è spento Luciano Rondinella

Torna su
NapoliToday è in caricamento