Terra dei fuochi, nuove discariche: l'esecito batte a tappeto l'area

Le aree controllate sono quelle dei comuni di Acerra, Castello di Cisterna, Ercolano, Marcianise, Palma Campania, Quarto e Villaricca

Maxi operazione a contrasto dei roghi di rifiuti. Ad intervenire sono stati 19 equipaggi, per un totale di 51 unità appartenenti al raggruppamento Campania dell’esercito Italiano, carabinieri di Castello di Cisterna, la forestale, guardia di finanza di Casalnuovo, reparto operativo aeronavale della guardia di finanza di Napoli, polizia metropolitana, polizia locale dei comuni interessati, nonché personale dell’Arpac.

Le aree controllate sono quelle dei comuni di Acerra, Castello di Cisterna, Ercolano, Marcianise, Palma Campania, Quarto e Villaricca.

Sequestri, controlli e multe

Sotto la lente d'ingrandimento degli investigatori, sette attività commerciali e imprenditoriali operanti nei settori tessile, chimico, agricolo, materie plastiche, trasporti. Du queste, tre sono state sequestrate. Sono state controllate 79 persone in tutto, di cui 8 denunciate all’autorità giudiziaria e 7 sanzionate. Con esse 28 veicoli (2 sono stati sequestrati per trasporto illecito di rifiuti). Nel complesso, sono state contestate sanzioni amministrative per oltre 170mila euro.

In particolare, nel comune di Acerra è stata individuata un’azienda di circa 2000 mq dove si effettuava la lavorazione di materiale plastico. Gestiva illecitamente rifiuti, scaricava di sostanze nocive in pozzo artesiano non censito, rubava energia elettrica, non aveva l'autorizzazione per lo svolgimento dell’attività, e i lavoratori erano in nero. I proprietari sono stati denunciati.

Sempre nel comune di Acerra, un’area di circa 3000 mq all’interno di un’azienda avicola di grosse dimensioni (estesa su un terreno di circa 26mila mq) è stata sequestrata per la presenza di 400 metri cubi di rifiuti speciali in gran parte provenienti da opere di costruzione e demolizione; sono stati sequestrati anche due automezzi e denunciate quattro persone.

A Castello di Cisterna, infine, è stata sequestrata per abbandono e gestione illecita un'area di 1000 mq dove operava un'azienda di traslochi. Il proprietario è stato denunciato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Caso lenzuola al Cardarelli: "De Luca nervoso, ma siamo pronti ad inviarle"

  • Cronaca

    Trovata la nuova arma della camorra: la pistola a penna

  • Attualità

    Furiosa lite tra Germano Bellavia e Cruciani. Poi le scuse

  • Cronaca

    Auto in fiamme sulla variante: traffico in tilt

I più letti della settimana

  • Tina Colombo non è più incinta: "Purtroppo ho perso il bambino"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 20 al 24 maggio

  • Si lancia dal ponte della tangenziale e muore a piazza Ottocalli

  • Tangenziale, tir si ribalta: code per 7 km

  • Incidente stradale sull'Asse Mediano, distrutte tre automobili

  • "Portiamo Messi al Napoli. Tu la trattativa e io gli sponsor": l'invito del manager a De Laurentiis

Torna su
NapoliToday è in caricamento