Ischia, coniglietto ucciso a sassate su una spiaggia di Lacco Ameno

La denuncia

Coniglio (immagini di repertorio)

E' stato ucciso in maniera atroce, con una brutale bestialità. Morto con la schiena spezzata, dopo essere stato ripetutamente preso a sassate.

Questa la triste fine di un coniglietto che, da qualche settimana, viveva nella bassa vegetazione dell’arenile della spiagga di Varulo a Lacco Ameno, sull'isola di Ischia.

A raccontare il triste episodio è stato "Il Golfo", che ha riportato le testimonianze sui social di alcune persone. Roger, così si chiamava il coniglietto, era stato adottato da alcuni frequentatori della spiaggia, che gli portavano da mangiare.

Ad ucciderlo un gruppo di adulti, scesi da un'imbarcazione, che ha iniziato un assurdo tiro al bersaglio contro il piccolo animale, fino a portarlo alla morte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Chiusura Kestè, Fabrizio Caliendo: "La mia vita ha più valore dei soldi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento