Confiscati beni per 22 milioni di euro ad imprenditore: sequestri anche a Napoli

L'operazione della Dia ha portato alla confisca di 200 mezzi, 150 immobili, 21 ettari di terreni, 6 società e 21 conti correnti

Immagini di repertorio (foto Ansa)

La Direzione Investigativa Antimafia di Roma, in esceuzione di un provvedimento emesso dal Tribunale Penale di Latina - Sezione Misure di Prevenzione - sul proposta del Direttore della D.I.A., ha confiscato a Formia ed in altre località della provincia di Latina, a Frosinone, a Napoli e a Isernia, il patrimonio di un imprenditore ritenuto contiguo al clan dei Casalesi, per un valore complessivo di 22 milioni di euro.

Tra i beni oggetto della confisca, nella disponibilità dell'imprenditore e dei suoi familiari, ci sono circa 200 mezzi, 150 immobili, 21 ettari di terreni ubicati nelle province di Latina e Frosinone, 6 società e 21 conti correnti e rapporti bancari di varia natura.

Dalle indagini è emerso che l'imprenditore, ex fabbro e carrozziere, ha fatto registrare un’improvvisa ed ingiustificata espansione economica, affermandosi come imprenditore in svariati settori, come trasporto merci su strada, commercio all’ingrosso, smaltimento di rifiuti, locazione immobiliare e commercio di autovetture.

Le investigazioni della D.I.A. hanno permesso di dimostrare il nesso tra l'espansione del suo patrimonio individuale ed imprenditoriale, a fronte di redditi dichiarati al fisco nettamente inferiori alle reali capacità economiche, e le attività illecite da lui commesse nel corso degli anni, tra cui spiccano il traffico internazionale di stupefacenti e di rifiuti illeciti, nonchè l'associazione a delinquere, il riciclaggio e il traffico internazionale di autoveicoli, reati per i quali risulta anche essere stato arrestato.

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino: come difendersi e cosa fare in caso di morso

  • Cardarelli: presto visite ed esami si prenoteranno nella farmacia vicino casa

  • Come eliminare la puzza dal tuo bidone della spazzatura

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Fuorigrotta, tragico incidente stradale: muore una 15enne

  • Caos in via Rosaroll, aggressione e spari: feriti due poliziotti e un cane

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 15 al 19 luglio 2019

  • Dramma in via Marina, scooter contro auto: muore 26enne

Torna su
NapoliToday è in caricamento