Mamma 21enne affetta da meningite, migliorano le sue condizioni

Era stata in tre ospedali prima di venire ricoverata in terapia intensiva al Cotugno

Sta meglio Maria, giovane mamma (21 anni) di una bimba, affetta da meningite e ricoverata da circa una settimana. A darne notizia è ilMeridiano.

Le sue condizioni sono meno preoccupanti adesso, questo nonostante sia stata colpita dal ceppo C del virus, il tipo più aggressivo.

Il suo, prima del ricovero al Cotugno dove si trova tutt'ora, è stato un vero e proprio calvario. Aveva girato tre ospedali (Aversa, Caserta e poi al Cardarelli di Napoli) prima che gli venisse diagnosticata la pericolosa infezione e che venisse trasportata – in condizioni disperate – all'ospedale partenopeo specializzato in malattie infettive.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quello della donna, di Grumo Nevano, è l'ottavo caso di infezione da meningococco in Campania dall'inizio dell'anno. Tre di questi si sono purtroppo rivelati mortali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Nuova ordinanza di De Luca: pubblicato il testo e le linee guida (I DOCUMENTI)

Torna su
NapoliToday è in caricamento