Abusi su studentesse 12enni: condannato un insegnante

L'uomo, docente di chitarra in una scuola media, avrebbe palpeggiato alcune ragazze

Immagine d'archivio

Un anno e otto mesi di reclusione. È la pena inflitta in primo grado ad un insegnante di chitarra che lavorava in una scuola media di Portici: l'uomo è stato accusato da alcune sue ex studentesse – all'epoca appena 12enni – di molestie sessuali.

Sposato e con figli, con 20 anni di insegnamento alle spalle, secondo le presunte vittime avrebbe toccato alcune studentesse in parti intime nel corso di lezioni pomeridiane, e avrebbe chiesto loro di fare altrettanto con lui.

L'uomo è stato interdetto temporaneamente dai pubblici uffici e definitivamente "da qualsiasi ufficio attinente alla tutela, alla curatale e all'amministrazione di sostegno e da qualunque incarico nelle scuole di ogni ordine e grado e da ogni ufficio o servizio in istituzioni o in altre strutture pubbliche o private frequentate prevalentemente da minori".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dovrà farsi anche carico del pagamento delle spese processuali e di risarcire i danni morali alle vittime.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

Torna su
NapoliToday è in caricamento