Diffuse su WhatsApp foto di nudo della compagna di liceo: condannato 24enne

Per lui un anno di reclusione con pena sospesa, duemila euro di multa e risarcimento dei danni. Tutta la vicenda

Un anno di reclusione con pena sospesa. È la pena inflitta ad un ragazzo di 24 anni, condannato in primo grado per aver diffuso attraverso WhatsApp le foto senza veli che una sua compagna di scuola le aveva inviato.

La ragazza aveva all'epoca – nel 2014 – 15 anni, e lui era appena maggiorenne. I due frequentavano lo stesso liceo a Nola. Fu il ragazzo, come riportato dal Mattino, a chiedere all'amica di mandargli delle foto di nudo. Lei acconsentì. Alcuni mesi dopo, però, una cugina della ragazza che frequentava lo stesso istituto trovò quelle foto in alcuni gruppi WhatsApp della scuola, ed avvertì la vittima della vicenda.

Prima la 15enne si chiuse nel silenzio vergognandosi di quanto accaduto, poi raccontò tutto ai genitori che presentarono denuncia alla polizia di Nola. La tesi della difesa era che non ci fosse alcuna prova che proprio il ragazzo avesse diffuso quelle foto, una ricostruzione però non accettata dal giudice.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'imputato dovrà pagare una multa di 2mila euro, oltre che risarcire la ragazza dei danni subiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • Lettera ai figli dopo la morte: "Quando la leggerete non ci sarò più"

Torna su
NapoliToday è in caricamento